Continuano i furti ad opera di giovani e i militari dell’Arma intensificano i controlli

Continuano i furti nella provincia pentra. Due giovani denunciati dai Carabinieri. Recuperata la refurtiva.

ISERNIA – Continuano a susseguirsi i furti in provincia, gran parte dei quali perpetrati ad opera di soggetti sempre più giovani. Questo fenomeno desta sempre maggiore preoccupazione nella popolazione e i militari dell’Arma rispondono intensificando i controlli.

furti

É proprio nell’ambito di una serie di servizi predisposti dai Carabinieri, al fine di contrastare reati di maggior allarme sociale, quali furti e spaccio di stupefacenti nella provincia di Isernia, che due giovani sono stati denunciati.

Due 18enni della provincia pentra sono stati identificati e denunciati dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, quali autori di alcuni furti avvenuti all’interno di una palestra del centro cittadino.

I due avevano asportato dagli spogliatoi, dove erano custodite le borse dei frequentatori, telefonini cellulari e somme di denaro contante per un totale di oltre millecinquecento euro. Tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari.