Contributi per l’acquisto di prodotti di prima necessità: al via le domande

99

comune campobasso notte

Dal 18 gennaio si potranno presentare le domande rispondendo all’avviso pubblico pubblicato dal Comune di Campobasso

CAMPOBASSO – Dalle ore 9.00 del 18 gennaio 2021 (bando sempre aperto) i nuclei familiari residenti nel Comune di Campobasso, colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza COVID-19, potranno presentare richiesta per beneficiare di contributi economici per l’acquisto di generi alimentari e di prodotti di prima necessità, rispondendo così all’avviso pubblico pubblicato dal Comune di Campobasso.

Per info e presentazione della domanda online si può consultare il sito dell’Ambito Territoriale Sociale Campobasso (https://ambitosocialecb.it)

Si ricorda che la domanda dovrà essere presentata utilizzando esclusivamente la piattaforma web dedicata denominata “buoni spesa Sicare”, collegandosi al seguente link:

https://voucher.sicare.it/sicare/buonispesa_login.php

Possono fare richiesta i cittadini colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza COVID-19 con valore ISEE familiare non superiore ad euro 10.000,00.

Beneficiari della misura sono i nuclei familiari, per cui non sarà possibile presentare più di una domanda per ciascuna famiglia residente.

L’ufficio darà priorità ai nuclei familiari non precedentemente o attualmente assegnatari di misure di sostegno pubblico, quali: reddito di cittadinanza, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno sociale previste a livello locale o regionale (buoni, voucher, contributi economici, ecc.). È richiesta la residenza nel Comune di Campobasso.

I contributi economici per l’acquisto di generi alimentari e di prodotti di prima necessità verranno erogati mediante voucher elettronici da spendersi esclusivamente, a scelta delle famiglie in uno o più esercizi commerciali e/o artigianali accreditati dal Comune tra quelli di cui all’apposito ELENCO che sarà pubblicato sul sito internet del Comune medesimo, a seguito di Avviso Pubblico per manifestazione di interesse rivolto agli operatori economici aventi sede a Campobasso.

Il voucher sarà in forma virtuale, senza passaggio materiale di denaro, collegandolo al codice fiscale del beneficiario, per cui, tramite un applicativo WEB accessibile anche da smartphone, il beneficiario stesso ed il gestore dell’esercizio commerciale o artigianale effettueranno, contestualmente e ciascuno per la propria parte, le operazioni virtuali inerenti la transazione, con, a fronte degli acquisti effettuati, addebito del valore dello scontrino sulla spettanza dell’utente e accredito su quella del fornitore del servizio che, successivamente, provvederà a rendicontare, sempre per il tramite dell’applicativo WEB, al Comune di Campobasso, ai fini del pagamento delle spettanze.

Il beneficiario potrà effettuare acquisti su uno o più esercizi accreditati, ovviamente anche in tempi diversi, fino a concorrenza della spettanza, la quale viene “scalata” automaticamente in tempo reale all’atto di ciascuna transazione.

Il Comune metterà a disposizione di tutti i beneficiari (oltre che degli operatori economici aderenti) apposito materiale informativo ed esplicativo, anche video, circa l’utilizzo dell’applicativo WEB per la gestione delle transazioni inerenti i voucher.

Una volta fatta la domanda, per qualsiasi informazione circa lo stato della procedura, l’ammissione o meno al beneficio, l’importo, ecc., gli utenti dovranno accedere, con le credenziali ricevute, alla piattaforma di cui sopra.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri telefonici:

351.6884347 il lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9.00 alle 12.30;

il martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30;

0874.405862 il martedì e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30.

Si può anche inviare una e-mail ai seguenti indirizzi:
serena.ruggiero@comune.campobasso.it; vittorio.scarano@comune.campobasso.it