Controlli della polizia stradale in Abruzzo e Molise, 114 violazioni

42

CAMPOBASSO – Sono 279 le persone e 267 i veicoli controllati, con 114 violazioni contestate nel corso dei controlli effettuati dalla Polizia Stradale nelle province di L’Aquila, Chieti, Campobasso e Isernia con l’impiego di 30 pattuglie. Una verifica della cosiddetta “normativa sociale”, ovvero tempi di guida e riposo dei mezzi commerciali, contrasto dell’alterazione dei cronotachigrafi e della verifica incrociata degli elementi identificativi dei veicoli, del controllo di assicurazione, revisione e contrasto del fenomeno del riciclaggio.

I controlli sono stati effettuati sulle autostrade e sulle principali arterie stradali con l’impiego di pattuglie della Polizia Stradale, anche in abiti civili, coadiuvate da un elicottero del Reparto Volo e dalle Unità Cinofile della Polizia di Stato di Pescara. L’attività ha avuto come obiettivo la verifica della cosiddetta “normativa sociale” (tempi di guida e riposo) dei mezzi commerciali, il contrasto dell’alterazione dei cronotachigrafi e la verifica incrociata degli elementi identificativi dei veicoli, per il controllo di assicurazione, revisione e contrasto del fenomeno del riciclaggio.

Nella provincia di Isernia i servizi sono stati effettuati in due presidi: uno a Sesto Campano ed un secondo a Macchia d’Isernia, entrambi sulla SS 85. Sono stati controllati 54 veicoli, 27 rimorchi e 55 persone; delle 32 violazioni al codice della strada contestate, ben 7 sui tempi di guida e riposo dei mezzi pesanti e 6 sull’efficienza dei veicoli a motore e dei loro rimorchi in circolazione.