La Magnolia Campobasso ospite della Virtus Cagliari in diretta [VIDEO]

emilia bove in allenamento

Gara sullo streaming sul canale ufficiale YouTube del team rossoblù il 19 ottobre dalle ore 19.30. Il tecnico Sabatelli: «Limitare i loro riferimenti e risalire in attacco»

CAMPOBASSO – Puntare con forza a calare il poker di affermazioni nel (sinora) brillante avvio di campionato per le rossoblù. Ha un intento preciso il gruppo delle magnolie chiamato ad affrontare una trasferta isolana. Per il quarto turno di campionato, La Molisana Magnolia Campobasso sarà ospite sabato sera della Virtus Cagliari (palla a due alle ore 19.30, con via all’operazione Sardegna dalle prime ore del mattino).

SULLA CORDA – Un intento che andrà, necessariamente, ad incrociarsi con le velleità delle isolane, formazione affidata ad Iris Ferazzoli che, dopo il successo nella stracittadina in casa del Cus Cagliari, ha dovuto fare i conti con due referti gialli: tra le mura amiche col Ponte Buggianese e, nello scorso turno, ad Ariano Irpino.

«Con certezza – argomenta alla vigilia il coach delle rossoblù Mimmo Sabatelli – in Sardegna riescono ad essere ancora più temibili e in grado di mettere in difficoltà chiunque, motivo per cui dovremo prestare maggiore attenzione. Tanto più perché, quando hanno di fronte una delle big, le altre formazioni dell’organico puntano a dare il tutto per tutto, avendo meno pressione addosso».

Pur dovendo fare i conti con l’infortunio di Favento (con probabili tempi lunghi per il recupero), la presenza nel roster di elementi del calibro di Brunetti, Lussu, Guilavogui, Zolfanelli, Georgieva Plamenova e Boneva Dianova offre più di un’opzione al gruppo cagliaritano.

SETTIMANA FELICE – L’avvio arrembante, però, si è riverberato come un’onda lunga sulla settimana di avvicinamento delle campobassane. «È stato un ciclo di sedute molto positivo – prosegue il trainer rossoblù – senza grandi problematiche a limitare il percorso».

GIARDINA ISOLANA – Col gruppo ha lavorato a pieno regime l’esterna italostatunitense Camille Giardina. «Sarà anche lei con noi – argomenta Sabatelli – per respirare interamente l’aria della trasferta, tuttavia non sarà della contesa, da un lato per precauzione così da proseguire il suo percorso di ripresa effettiva e dall’altro, invece, complice un iter burocratico per il tesseramento ancora in divenire».

PRIORITÀ SUL PARQUET – In particolare, per affrontare al meglio la formazione cagliaritana, le direttive dettate dal coach rossoblù alle sue sono ben definite.

«Dovremo stringere le maglie in difesa limitando il più possibile i loro punti di riferimento offensivo, mentre in attacco sarà determinante cercare di limitare quegli errori grossolani con cui ci siamo trovati a convivere nell’ultimo turno contro Faenza, puntando a ritornare su quelle cifre che hanno caratterizzato le prime due giornate e provando a trovare il giusto equilibrio tra soluzioni perimetrali ed iniziative sotto canestro».

DIRETTA STREAMING – In considerazione della distanza, per consentire ai propri supporter di seguire la contesa, la società del capoluogo ha predisposto – d’intesa col portale DirectaSport – una diretta streaming sul proprio canale YouTube.

Nel capoluogo di regione, i fedelissimi della Curva Nord hanno già definito un gruppo di visione e d’ascolto presso il Bar Pulp, dove sarà possibile seguire la contesa con l’opportunità di vivere appieno, seppur a distanza, l’atmosfera del PalaVazzieri.

«Questa testimonianza d’affetto – sintetizza Sabatelli – ci fa indubbiamente piacere. Ogni giorno respiriamo con forza la loro vicinanza e sapere che, anche se fisicamente lontani, ci seguiranno e ci inciteranno dal primo all’ultimo minuto ci trasmette ancora più determinazione».

Photocredit: Maurizio Silla