Blocco Studentesco a Roberti su edilizia scolastica: “Stanziamenti ministeriali per sanare le criticità segnalate nel nostro dossier”

29

CAMPOBASSO – Una lettera indirizzata al Presidente della Provincia di Campobasso, Francesco Roberti, per sollecitarlo ad attivare gli interventi di risanamento degli istituti scolastici provinciali, precedentemente segnalati in un dossier dettagliato. Questa l’iniziativa del Blocco Studentesco, a seguito della notizia dello stanziamento ministeriale di fondi per l’ediliziascolastica: “Abbiamo appreso con grande interesse dello stanziamento di oltre 3 milioni di euro da parte del Ministero dell’Istruzione per gli interventi di messa in sicurezza degli istituti scolastici nella nostra Regione. Abbiamo così inviato una missiva al Presidente della Provincia, per ricordargli le numerosissime criticità, anche sul piano strettamente igienico sanitario, da noi segnalate in maniera dettagliata nel dossier a Lui consegnato lo scorso gennaio”. Così il Blocco Studentesco in una nota.

“Possiamo constatare che, in base al fatto che gli studenti molisani non potranno recarsi a scuola almeno fino all’inizio di settembre, gli edifici scolastici saranno liberi da ogni possibile impedimento ai lavori di messa in sicurezza per non meno di quattro mesi – prosegue la nota – Stante anche la ripartenza del settore edilizio, riteniamo sia fondamentale mettere in cantiere interventi per sanare le numerose criticità riscontrate, in modo tale da garantire il ritorno negli edifici degli studenti e del personale docente ed amministrativo in condizioni di debita sicurezza. L’emergenza del Covid-19 ci ha dimostrato l’estrema importanza della tematica della sicurezza, per troppi anni passata in secondo piano: ora non è più possibile temporeggiare, e siamo fiduciosi che le istituzioni sapranno muoversi di conseguenza”.