Emergenza coronavirus, le disposizioni del Comune di Agnone

97

comune Agnone logoAGNONE – Emergenza coronavirus, le disposizioni del Comune di Agnone. Sospensione immediata, fino a nuovo provvedimento, dello svolgimento del mercato settimanale e delle fiere nel territorio del Comune di Agnone; del servizio di trasporto anziani con automezzo comunale; del servizio di biblioteca e presidio turistico.

Gli uffici comunali rimangono chiusi al pubblico. L’accesso agli Uffici comunali è consentito solo previo appuntamento telefonico. Le richieste pervenute verranno evase nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza.

Gli Uffici del Piano Sociale di zona rimangono chiusi al pubblico. L’accesso agli Uffici comunali è consentito solo previo appuntamento telefonico. L’accesso del pubblico presso la Cancelleria dell’Ufficio del Giudice di Pace viene limitato ai soli casi di urgenza contemplati dall’art. 2, co. 2, lett. g) del d.l. n. 1112020 e ridotto e limitato a n. 2 ore giornaliere, dalle 9 alle 11. Sono fatte salve diverse determinazioni assunte dal Presidente del Tribunale di lsernia.

I giovani volontari del Servizio Civile presso il Comune di Agnone sono esonerati dalla presenza in servizio, fatte diverse, singole disposizioni ovvero attività di volontariato e comunque, nel rispetto di ogni prescrizione di sicurezza. Viene attivato un servizio di assistenza domiciliare. Tale servizio, affidato a personale comunale dipendente, prevede la consegna a domicilio di beni di prima necessità quali alimenti e farmaci. ll servizio è riservato agli ultrasessantacinquenni.