Ennebici Campobasso – Amatori Pescara 74-59: il racconto del match

15

campobasso amatori

CAMPOBASSO – Ritrova il sorriso e centra il terzo successo stagionale la formazione della Ennebici che viene fuori alla distanza contro gli Amatori Pescara, capaci di restare in scia nel primo quarto. I biancoblu di coach Filipponio, privi del lungodegente Alvizzano e di Brienza infortunatosi in settimana, hanno dal tandem Singh e Bozza (trentadue punti equamente divisi) e da Marinelli (attestatosi a dodici) i principali riferimenti nei tentativi di strappi tra secondo e terzo parziale e nell’allungo decisivo nell’ultimo quarto.

«Per noi – spiega a referto chiuso il coach dei campobassani Rosario Filipponio – è stata un’occasione per dare minutaggio e spazio ai nostri giovani. Hanno dato vita ad una prova di grande orgoglio. Sono stati davvero bravi. Hanno tenuto botta in avvio, non si sono fatti irretire nei momenti di difficoltà, ma anzi sono stati bravi a reagire e poi a gestire nei momenti conclusivi. Eccezion fatta per Pilla, alle prese con un problema muscolare, hanno ruotato tutti e quasi tutti hanno sporcato il referto. Questo successo ed i contemporanei stop di Ortona e Chieti ci hanno guadagnare ulteriore smalto in classifica. Ma, da parte nostra, la mente è già proiettata sul prossimo impegno».

Nell’ultima gara prima della sosta natalizia, i biancoblu andranno a far visita domenica, per l’ultima d’andata, ad una Virtus Montesilvano ch figura tra le big del torneo».

TABELLINO

ENNEBICI CAMPOBASSO – AMATORI PESCARA 74-59 (19-19, 39-35; 52-47)

CAMPOBASSO: Amorosa, Giangiobbe 9, Iannetta, Marinelli 12, Testa 5, Singh 16, Cefaratti L. 9, De Vivo 5, Simone, Bozza 16, Cornacchione 2. Ne: Pilla. All.: Filipponio.

PESCARA: Peres 5, Antonini 6, Di Giambattista 4, Triozzi 3, Pacchioli 21, Latorre 9, Pierantoni 3, Szanto 8. All.: Febbo.

ARBITRI: Mignogna (Riccia) e Galieri (Termoli).

NOTE: fallo tecnico Cefaratti L. (Campobasso). Fallo antisportivo a Giangiobbe (Campobasso).