Festa dell’albero 2021 a Macchiagodena: ecco come è andata

15

festa albero macchiagodenaMACCHIAGODENA – Un Festa dell’Albero ricca di gioia, di crescita e di nuove scoperte per i piccoli studenti macchiagodenesi, ma non solo per loro, e ancora come evento rientrate nel periodo in cui è in corso nel paese molisano l’esclusivo progetto “Genius Loci. Portami un libro e ti regalo l’anima”. Nella mattinata di lunedì 22 novembre 2021, a partire dalle ore 10, presso la scuola “Alfredo Notte” di Macchiagodena, alla presenza dell’assessora comunale alla Cultura, Luciana Ruscitto e della responsabile dell’Istituto, nonché consigliera comunale, Nicolina Midea tutti gli alunni della scuola d’infanzia, elementare e media, rispettando il protocollo antiCovid-19, sono stati presenti e attivi fuori e all’interno della scuola, con Forestale e rappresentanti di Legambiente, per piantumare e conoscere la vita degli alberi e la meraviglia della natura.

I carabinieri della Forestale hanno portato due alberi: Berretta di prete, un alberello che non cresce molto, ma ornamentale, e Cerro con QR code, con la geolocalizzazione; Legambiente è intervenuta con il professore e geologo Angelo Sanzò. Messi a dimora anche degli alberi del Comune isernino: un ulivo e un melograno.

Realizzato, sempre dagli scolari, un cartellone raffigurate diversi alberi; questo, in seguito, sarà riproposto attraverso un murales presso lo stesso Istituto scolastico macchiagodenese.

Domenica 21 novembre, alle 9,30, la Festa dell’Albero è stata celebrata dal Comune di Macchiagodena anche con la piantumazione sul pianoro di Vallefredda di dieci piccoli platani.

Da ricordare che l’Amministrazione comunale di Macchiagodena, guidata dal sindaco Felice Ciccone, tra le altre, ha anche patrocinato l’iniziativa “Un albero per un film”, organizzata dalla INCAS Produzioni, in collaborazione con l’AUSF Molise, con Memo festival “Francesca” e con l’Associazione Nati per leggere Molise che prevede la messa a dimora, a Vallefredda, di quattro specie arboree.

Le giornate dedicate alla natura, all’ambiente, alla cultura, e ai libri in particolare, vedono l’Amministrazione comunale locale lavorare in sintonia con il network Borghi della lettura e la Pro Loco di Macchiagodena.