Frasca e Satta protagonisti a Ti racconto un libro Infanzia

39

In arrivo due nuovi appuntamenti online con il laboratorio creativo e i dialoghi tra bambini l’8 e 11 giugno 2020

andrea satta

CAMPOBASSO – Un laboratorio creativo per scatenare la fantasia dei più piccoli e una divertente testimonianza di come i bambini guardano il mondo. Sono questi gli ingredienti della quarta settimana della rassegna Ti racconto un libro Infanzia on line un’iniziativa promossa e organizzata dal Comune di Campobasso e dell’Unione Lettori Italiani, con la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli.

La settimana sarà inaugurata da Simone Frasca, illustratore e autore di libri per bambini e ragazzi che collabora con prestigiose case editrici e svolge incontri di animazione alla lettura e laboratori di illustrazione per bambini.

Lunedì 8 giugno, alle ore 17, l’autore condurrà Creature fantastiche un laboratorio creativo pensato anche per accompagnare la lettura dei “Mitici sei” la serie edita da Giunti di cui l’illustratore è coautore con Sara Marconi. Il laboratorio affronta il tema delle creature fantastiche quale simbolo della diversità e della mescolanza. Dopo aver individuato le creature tratte dalla mitologia, dai bestiari medievali e dalle pagine dei libri preferiti dai bambini, Simone Frasca propone di costruirne di nuove, mescolando animali e oggetti.

Ma il laboratorio non termina con l’incontro e fornirà una serie di istruzioni per continuare l’attività creativa anche in autonomia, grazie ad alcune schede preparate appositamente dall’autore.

Giovedì 11 giugno, sempre alle ore 17, sarà la volta di Andrea Satta, pediatra, scrittore, cantante e fondatore del gruppo Têtes de Bois, che leggerà Pise e Pata -Dialoghi tra bambini sulle cose del mondo. Pise e Pata sono due bambini curiosi, attenti, sensibili, molto simpatici. E sono anche i bambini e le bambine che Andrea Satta incontra ogni giorno nel suo ambulatorio romano.

Tutti i “Pise e Pata” sono tratti da spunti e ragionamenti di bambini realmente ascoltati e riportati con autenticità. In questi dialoghi, pieni di meraviglie, di stupori, di battute serie e spiritose, lo sguardo dei bambini aiuta anche noi adulti ad osservare con più attenzione il mondo per come è, e per come vorremmo che fosse. Sono dialoghi che contengono delle micro storie, con molte domande (gli inevitabili e utili “perché?”), e con tante risposte fatte di desideri, sorrisi, emozioni, sogni.

Tutti gli appuntamenti della rassegna sono trasmessi sulla pagina facebook Ti racconto un libro Infanzia.