Gal Molise Rurale, finanziamento di 2,6 milioni

73

macchine agricoleISERNIA – La Regione Molise finanzia con 2,6 milioni di euro (sugli 8,5 totali) il Gal Molise Rurale: 75 soci e 28 Comuni rappresentativi di una porzione omogenea del territorio della provincia di Isernia che parte dalle Mainarde e della Valle del Volturno fino ad arrivare ai confini del Matese.

Strategica la presenza tra i soggetti pubblici, per quanto riguarda gli ambiti tematici di interesse del Piano di sviluppo locale (Psl), del Parco Nazionale Abruzzo, Lazio e Molise e dell’Ente Parco Regionale Storico Agricolo dell’Olivo di Venafro.

Aderisce anche l’Unimol. Il Gal Molise Rurale, con sede legale nel Castello di Monteroduni e sede operativa alla Cciaa di Isernia, è stato fortemente voluto dal presidente della Provincia, Lorenzo Coia, e sostenuto dal presidente della Camera di Commercio, Paolo Spina.

“Per la prima volta la provincia piccola ha ottenuto i due tersi dei finanziamenti regionali, a testimonianza della qualità della proposta e della determinazione del partenariato pubblico e privato”, dice Coia.