Giro d’Italia a Isernia: le modifiche alla viabilità

11

ISERNIA – Isernia si tinge lentamente di rosa per accogliere la partenza della nona tappa del Giro d’Italia, domenica 15 maggio da Piazza Andrea d’Isernia. Sui balconi delle abitazioni interessate dal passaggio dei ciclisti cominciano a spuntare allestimenti a tema, ma anche davanti ai negozi e all’Auditorium ‘Unità d’Italia’. La città rivive l’emozione del 1977 quando ci fu un’altra partenza del Giro d’Italia.

Intanto tutta la viabilità urbana è stata rivoluzionata con un’apposita ordinanza, la n 57, del comune: già dalle 15 di oggi, e fino alle 18 di domenica, partono i divieti di sosta con rimozione forzata nelle zone interessate, in pratica tutto il centro storico e le principali strade urbane. Le stesse che domenica saranno vietate, con la stessa ordinanza, anche al transito per consentire il passaggio del Giro d’Italia.

Anche la Prefettura, sempre con apposita ordinanza, ha disposto “la sospensione temporanea della circolazione per il giorno 15 maggio, a partire dalle ore 2 e 30 minuti antecedenti al passaggio della corsa e fino a 15 minuti successivi al transito dell’automezzo con il cartello fine gara ciclistica e, comunque, fino a cessate esigenze lungo tutto il percorso della competizione ciclistica Giro d’Italia, interessante il territorio della provincia di Isernia su strade e località di Isernia, Miranda, Forlì del Sannio e Rionero Sannitico così come indicato nella planimetria del percorso e nella crono-tabella della tappa”.