Identificati 3 giovani che avevano danneggiato un bar: misure cautelari nei loro confronti

56

ISERNIA – All’alba di un giorno di fine ottobre un gruppo di giovani aveva insistito per consumare alcolici all’interno di un bar di Isernia. Quando il titolare aveva detto loro che stava per chiudere, 3 di questi avevano forzato la porta semichiusa, spintonando gli addetti all’ingresso, ed erano entrati di forza nel locale, mettendolo a soqquadro e lanciando bottiglie all’indirizzo dell’esercente. Si erano poi allontanati quando lo stesso aveva chiamato il 113, dileguandosi prima che gli agenti della Volante giungessero sul posto.

Rapidissime le indagini dei poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Isernia che avevano identificato i 3 giovani denunciandoli all’Autorità Giudiziaria per i reati di violenza privata, aggravata dai futili motivi, e danneggiamento. Nei giorni scorsi gli stessi agenti della Squadra Mobile hanno eseguito nei loro confronti altrettante ordinanze impositive della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Isernia, con divieto di uscire dal proprio domicilio dalle ore 20 alle ore 5, su disposizione del Gip presso il Tribunale di Isernia, a seguito di richiesta della Procura della Repubblica.