II° Premio “Donne Molisane al Timone”: ecco tutti i premiati

85

timone

REGIONE – Si terrà venerdì 29 gennaio a partire dalle ore 9.00 on-line la II^ edizione della manifestazione “Donne Molisane al Timone” con il patrocinio della Provincia di Isernia e lo Sportello Europe Direct (Direzione Generale della Comunicazione della Commissione Europea), che vedrà premiare eccellenze femminili molisane e di fuori regione e uomini illuminati.

L’evento, ideato e voluto dalla Consigliera di Parità della Provincia di Campobasso e Isernia Giuditta Lembo, coadiuvata dalla Consigliera supplente Carmela Basile, vede coinvolta, in questa II^ edizione, la Provincia di Isernia con la presenza del Presidente Alfredo Ricci, dopo una I^ edizione che ha visto coinvolta ad agosto scorso la Provincia di Campobasso. Il premio è inteso come un ringraziamento a donne, uomini e associazioni molisane di talento che si sono particolarmente distinte nei più’ disparati settori della vita sociale, professionale, economica, culturale della nostra regione.

La II^ edizione prevede un Premio alla “Memoria” che la Consigliera di Parità Giuditta Lembo ha voluto dedicare alla ex collega della Provincia di Isernia Tina Fiorenzo scomparsa lo scorso anno e per il quale ritireranno il Premio il marito Gianni Tartaglione e la figlia on. Annaelsa Tartaglione. Inoltre, saranno premiati anche: l’Ordine dei Medici di Isernia, ritirerà il premio il Presidente Fernando Crudele, per il Segretariato della Sezione regionale del Molise FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri Molise), ritirerà il Premio Donato Meffe, per l’Ordine dei giornalisti del Molise, ritirerà il premio il Presidente Vincenzo Cimmino.

Per la sezione “Eccellenze molisane al femminile” i premi saranno conferiti alle seguenti candidate:

Celeste Condorelli (Amministratrice delegata del Gemelli Molise), Elisabetta Trenta (già Ministro della Difesa),Vittoria Doretti (Responsabile ed ideatrice del Protocollo Operativo “Codice Rosa”, dedicato alle vittime della violenza di genere e dei crimini di odio, recepito nelle Linee guida nazionali), Antonella Cortese (Criminologa e Psicologa impegnata nella tutela dei diritti dei militari e delle forze dell’ordine), Virginia Ciaravolo (Psicoterapeuta, Criminologa e Presidente dell’Associazione “Mai più violenza infinita”), Emilia Petrollini (già Dirigente della Regione Molise), Maria Stella Rossi (Scrittrice), Serena Di Nucci (Imprenditrice), Gioconda Marinelli (Scrittrice), Rita Marcogliese (Imprenditrice), Carmelina Colantuono (Imprenditrice e custode della transumanza), Michela Anziano (Presidente Associazione “Un filo che unisce”), Ida Di Ianni (Scrittrice, Direttrice editoriale della Volturnia), Maria Monaco (Funzionaria della Provincia di Isernia), Teresa Ascione (Presidente cooperativa “Creazioni Moda”), Mariantonietta Di Nardo (Presidente Associazione “Mamme, salute e ambiente” di Venafro), Marianna Considerato (Presidente Associazione “Oltre la vita”), Rossella D’Orsi (Responsabile del SIPROIMI/ SAI di Venafro che si occupa dell’accoglienza di richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale).

Per la sezione “Uomini illuminati” i premi saranno conferiti a: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Consigliera di Parità Provincia di Isernia Provincia di Isernia Enzo Di Giacomo (Presidente Tribunale di Isernia), Francesco Laratta (Già Parlamentare e amministratore Ismea, Ente economico del Governo che si occupa di credito per le imprese agricole), Maurizio Gasperi (Endocrinologo e Professore Cattedra di Endocrinologia Laurea di medicina e Chirurgia-Università degli Studi del Molise), Fernando Galasso, Giuseppe Galasso e Andrea Galasso (Studio commerciale), Pasqualino De Mattia (Presidente Associazione MeToo, responsabile campagna di comunicazione “Non ti amo da morire”), Giorgio Gagliardi ( Responsabile progetto “Creazioni Moda”), Gianni Alfano (Segretario regionale del sindacato di Polizia Coisp Molise).

Per la sezione eccellenze molisane il premio sarà conferito a:

  • Claudio Papa (Imprenditore – Amministratore dell’Azienda “Dolceamaro”)
  • All’Arte del Tombolo di Isernia – al Comune di Isernia rappresentato dal Sindaco Giacomo D’Apollonio
  • Marco Giuseppe Pasquarella (Presidente Confassociazioni Molise e visual merchandising).