Il cemento armato tra arte e tecnica, incontro oggi al MACTE

55

cemento armato macte

Al Museo di Arte Contemporanea di Termoli dalle 15.30 alle 19.30 l’architettura come sintesi. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

TERMOLI – Venerdì 10 gennaio 2020 il MACTE di Termoli presenta un nuovo appuntamento del ciclo MACTE Incontri dal titolo Il cemento armato tra arte e tecnica. L’architettura come sintesi, realizzata in collaborazione con l’Ordine degli Architetti P.P.C., la Fondazione Architetti di Campobasso. S

aranno relatori dell’evento Laura Cherubini, docente di Storia dell’Arte Contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Brera, Prof.ssa Francesca Tittarelli, Professore associato di Scienze e Ingegneria della Materia, dell’Ambiente ed Urbanistica, facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica di Ancona e Gianluigi Mondaini, Presidente del corso di laurea di Ingegneria Edile Architettura della facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica di Ancona.

L’incontro è gratuito, con ingresso libero fino a esaurimento posti. Con l’occasione sarà possibile visitare gratuitamente sia la mostra di Giuseppe Uncini che il museo, con orario prolungato fino alle ore 20:30.

La conferenza mira a illustrare il ruolo del cemento armato da una prospettiva artistica, per poi indagare l’impatto che questa materia ha avuto sull’urbanistica, sul paesaggio e sulla società. Questi temi sono trattati in relazione alla pratica di Giuseppe Uncini, in mostra al MACTE fino al 12 gennaio, e a come l’artista abbia fatto un uso poetico del cemento armato nell’Italia del boom edilizio.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti prenotazione consigliata a biglietteria@fondazionemacte.com Per gli iscritti all’ordine degli architetti la partecipazione alla conferenza conferirà 4 CFP.