Il Comitato No Green Pass manifesta a Termoli nel giorno della memoria

190

TERMOLI – “La celebrazione della memoria della Shoah ogni 27 gennaio impegna moralmente ognuno di noi a riconoscere e denunciare nel virus della discriminazione il primo segnale dell’orrore. Oggi come nel passato ci stiamo imbattendo in forme di indottrinamento e attraverso l’incapacità di sapere distinguere i fatti dalle opinioni: purtroppo anche gli slogan del passato cominciano a riecheggiare, insieme alla menzogna resa vera attraverso l’accanimento mediatico, e agli strumenti di discriminazione sociali come il green pass. La paura e l’urgenza inducono a forme di pensiero non riflesse. Fermiamoci in silenzio, ad ascoltare la storia, per comprendere e distinguere la verità ed i valori fondamentali. Per questo domani manifestiamo a Termoli e Pescara”.

Così il Comitato No Green Pass – Non toccate i minori, che annuncia una manifestazione di protesta domani (27 gennaio) a Termoli dalle 11 alle 13 in occasione del giorno della memoria. Di seguito le dichiarazioni di Nico Liberati e Sonia Arina, portavoce del movimento: “Ogni limitazione alle libertà individuali e per categoria è un crimine odioso contro l’umanità tutta. Non è un nuovo ente morale quello che hanno designato attraverso il diritto alla salute della collettività, bensì è la negazione di tutti i diritti naturali, attraverso la soppressione del concetto stesso di comunità”.