Il padre della ragazza coinvolta nell’incidente ringrazia la polizia: “Umanità e professionalità”

50

ISERNIA – Pubblichiamo parte della mail che il padre della ragazza coinvolta in un incidente, provocato da un’auto privata, ha indirizzato al Questore di Isernia: “Ho potuto verificare l’estrema competenza e professionalità dell’agente Matteo… il quale mi ha fornito tutta l’assistenza e le informazioni necessarie per compiere tutte le procedure previste dalla legge, manifestando grande affidabilità, esperienza ma anche e soprattutto cortesia e disponibilità. A seguito dei fatti esposti, dunque, il sottoscritto si è recato presso la locale Questura per gli adempimenti del caso unitamente alla propria figlia che mostrava ancora sul volto gli esiti dell’incidente occorso”.

In tale occasione “il sottoscritto ha potuto constatare la premura e la disponibilità degli ufficiali addetti alla ricezione della denuncia. L’umanità e la vicinanza delle Forze dell’Ordine sono apparse evidenti ed indiscutibili così come è apparso pronto e rapido l’accesso della volante al luogo del sinistro. Un ringraziamento da parte mia è doveroso anche nei confronti dell’Agente Massimiliano… che, prima di tutto come Agente ma anche come amico personale, mi ha sostenuto soprattutto moralmente infondendomi ulteriore fiducia nelle capacità delle Forze dell’Ordine di risolvere la vicenda in tempi rapidi”.

La celerità delle operazioni svolte “ma soprattutto la indubbia sensibilità mostrata da tutti gli ufficiali incaricati hanno dato un’ulteriore conferma, ove ve ne fosse bisogno, che le Forze dell’Ordine ci sono, che lo Stato c’è ed è al fianco del cittadino con umanità oltre che con senso del dovere. Per tutto quanto sopra il sottoscritto, unitamente alla propria famiglia, intende con la presente ringraziare espressamente la Polizia di Stato ed, in particolare, ogni singolo ufficiale di P.S. che ha prestato il proprio servizio nel caso specifico, rendendo certamente merito al proprio ruolo e allo Stato italiano”.