“Il sentimento del mare”: Evelina Santangelo incontra il pubblico di “Ti racconto un libro”

8

CAMPOBASSO – Con il suo libro “Il sentimento del mare” la scorsa settimana ha trionfato al Premio Costa Smeralda 2024. Un successo che Evelina Santangelo condividerà con il pubblico di ‘Ti racconto un libro 2024’, il laboratorio permanente sulla lettura e sulla narrazione promosso e realizzato dal Comune di Campobasso e dall’Unione Lettori Italiani, con la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli e il patrocinio della Provincia di Campobasso e della Camera di Commercio del Molise.

“Il sentimento del mare” non è solo un romanzo. È un posto in cui immergersi per ritrovarsi. Per Evelina Santangelo, il mare è proprio questo: un sentimento, un serbatoio di memoria, una possibilità, un tesoro, un pericolo. Il mare è di tutti. Nessuno può raccontarlo senza finirci dentro, senza perdersi anche nella fragilità. E così, in questo libro al calor bianco, le storie di uomini e donne che hanno sfidato, amato o subíto il mare s’intrecciano con quella di chi racconta, mettendosi a nudo. Al punto che qualsiasi etichetta – romanzo, memoir, reportage narrativo – diventa inutile: questo è un testo vertiginoso, che inventa se stesso pagina dopo pagina. Il mare trabocca di storie: viste da terra, cercate fra le onde o luccicanti sul fondale. Vicende e avventure che hanno sempre qualcosa di epico, mitico ed estremo. E a raccontare questo mare corale è la voce della scrittrice colta in un momento di deriva della propria esistenza. È lei, ferita e stremata come dopo un naufragio, che ne raccoglie le tante storie con un’angolazione calda, narrativa, quasi investigativa.

L’incontro con l’autrice è in programma martedì 14 maggio, alle ore 18.30 nel Convitto Nazionale “Mario Pagano” di Campobasso, e al suo fianco ci sarà la scrittrice Anna Giurickovic Dato. Nella mattina di mercoledì 15 maggio, per il ciclo “Lezioni d’autore” Evelina Santangelo incontrerà gli studenti dell’ITAS “Pertini” di Campobasso. Mercoledì 15 e giovedì 16 maggio, sarà invece la volta del laboratorio di scrittura destinato ai detenuti della Casa Circondariale di Campobasso, guidato proprio da Anna Giurickovic Dato. Il workshop, dal titolo Il principio della narrazione: voce, personaggio e incipit, sarà suddiviso in due diverse giornate, finalizzate a sviluppare la voce e il personaggio, attraverso la lettura di alcuni incipit di opere di narrativa, classiche e contemporanee.