Inaugurazione del Centro di Ricerca RES a Pozzilli: ecco quando

76

Giovedì 9 giugno al Bruco di via dell’Industria a Pozzilli (Isernia), intervengono Donato Toma, Alessandra Todde, Alessia Rotta, il sindaco di Isernia Pietro Castrataro, Stefano Ciafani e Carlo Cottarelli

POZZILLI – “Un vero e proprio progetto industriale green ed ecosostenibile, un segnale per il Molise ma anche una sfida per tutto il Mezzogiorno, un patto tra impresa e università in nome della ricerca e dell’innovazione”. Così l’imprenditore Antonio Lucio Valerio alla vigilia dell’inaugurazione del nuovo centro di ricerca Polymères – Sustainable innovations in plastic di Isernia, prevista giovedì 9 giugno alle 11.30, al Bruco di via dell’Industria a Pozzilli (Isernia), una vera e concreta applicazione di economia circolare, capace di dare risposte alla transizione ecologica protagonista del PNRR e di rilanciare una nuova impresa di filiera integrata, prevedendo la gestione dell’intero processo produttivo che dalla raccolta dei rifiuti porti alla realizzazione di tessuti e capi di abbigliamento ecosostenibili. All’evento prenderanno parte Donato Toma, Presidente della Regione Molise; Piero Castrataro, sindaco di Isernia; Stefania Passarelli, sindaco di Pozzilli; Alessandra Todde, viceministra dello Sviluppo Economico; Alessia Rotta, presidente Commissione ambiente Camera e Carlo Cottarelli, direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani.

Il progetto RES – recupero etico sostenibile, nato dall’esigenza di creare un ciclo vitale dei materiali di scarto con l’utilizzo delle tecniche più innovative per la lavorazione delle plastiche, verrà introdotto e illustrato da Antonio Lucio Valerio. “Il centro di ricerca a supporto del progetto RES si propone di mettersi al servizio dell’economia circolare, partendo dalle plastiche fino ad arrivare a dare nuova vita ai materiali di scarto tramite la creazione di materie prime seconde”. Così hanno commentato gli altri partner del Gruppo, Antonio Alessandro Valerio e Maria Valerio.

Nel corso dell’evento, moderato dal giornalista di Sky Roberto Inciocchi, interverranno personalità del mondo accademico, imprenditoriale e politico come il prof. Luca Brunese, rettore dell’Università degli Studi del Molise, Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente; Mattia Fantinati, deputato e presidente IGF Italia; Antonio Federico capogruppo M5S Commissione ambiente Camera; Gabriella Fiorentino, ricercatrice del Dip. Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali ENEA; Giovanni Papaleo, chief operating officer del Gruppo ACEA; Francesco Petracchini, direttore dell’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico CNR e Annaelsa Tartaglione, vicepresidente gruppo parlamentare Forza Italia alla Camera.