Inaugurazione del primo caffè europeo a Termoli, ospite Iacoboni

62

jacopo iacoboni

Domenica 13 marzo 2022, ore 12.00 primo incontro del Caffè Europeo Termolese con il giornalista Jacopo Iacoboni

CAMPOBASSO – L’evento era previsto per il 28 dicembre 2021 e poi rimandato a causa dell’aumento dei casi di contagio covid, ma domenica 13 marzo sarà finalmente inaugurato il primo caffè europeo a Termoli, il progetto EURECA – European Republican Cafès, una rete di caffè sparsi in vari paesi dell’Unione per discutere e rilanciare un’idea diversa di Europa e promuovere insieme la proposta di una futura Repubblica europea.

Promosso dalle associazioni Acmos, Fondazione Benvenuti in Italia, EuropaNow! (Italia), VoxEurop (Francia), The New Europeans (Belgio) e European Democracy Lab (Germania), nell’ambito del programma “Europe for Citizens – strand Civil society projects”, EURECA mira a offrire spazi di confronto aperto, dove i cittadini che credono nei valori dell’Europa e vogliono approfondire la sua integrazione, possano ritrovarsi.

Il progetto EURECA è ispirato dalle riflessioni del filosofo George Steiner, che indicava nei caffè uno dei luoghi simbolo che uniscono gli europei, “basta disegnare una mappa dei caffè, ed ecco gli indicatori essenziali dell’idea di Europa”.

Giorno dopo giorno, da Berlino a Amsterdam, da Firenze a Bruxelles a Parigi, la rete dei caffè europei inaugurata a Torino il 12 novembre 2021, si allarga per rispondere attivamente ai sentimenti di euroscetticismo e sovranisti sempre più diffusi fra i Paesi europei e immaginare una nuova Europa fondata sull’uguaglianza dei diritti.

A Termoli grazie alla collaborazione con l’Associazione Aut Aut Festival entrerà a far parte del Progetto EURECA il bar ‘Via Firenze’ dove domenica 13 marzo 2022 alle ore 12.00 si terrà l’inaugurazione di questo nuovo percorso e sarà presentato il Progetto EURECA.

In occasione del primo incontro del Caffè Europeo Termolese è stato invitato il giornalista de La Stampa Jacopo Iacoboni, che presenterà il suo libro inchiesta “Oligarchi” (Laterza), sulle sfide di Putin al Vecchio Continente”. L’ingresso è libero, la partecipazione è gratuita.