Incontri d’estate 2020 a Larino: due spettacoli in programma

68

incontri d'estate 2020 larinoLARINO – I luoghi simbolo della Larino romana tornano ad essere location d’eccezione per due dei quattro spettacoli messi in cartellone dall’amministrazione comunale ed in particolare dall’assessorato alla cultura retto dalla professoressa Maria Giovanna Civitella.

Il primo spettacolo è in programma il 22 agosto alle 21.00 all’anfiteatro romano.

Saranno i musicisti dell’Orchestra Novecento, diretti dal Maestro Nicola Gaeta, assieme alla indiscussa bravura di Luigi Friotto, a regalare al pubblico larinese uno spettacolo musicale senza precedenti. Un ensemble di 22 elementi proporrà Lumier, ovvero il cinema e le canzoni. Un repertorio che si snoderà tra le colonne sonore del cinema d’autore con una dedica particolare al maestro Ennio Morricone di recente scomparso.

Lo spettacolo sarà preceduto dalla cerimonia di apertura dell’area archeologica Anfietatro-Villa Zappone alla presenza della Soprintendente Dora Catalano e della dottoressa Chiara Santone a suggello del recente accordo stipulato tra i due enti per la valorizzazione dell’area.

Il secondo spettacolo è in programma il 23 agosto sempre alle 21.00 a Villa Zappone. Nell’incantevole scenario antistante la villa liberty andrà in scena lo spettacolo Exclusive e Carlo Frisi.

Il campione italiano degli imitatori da diversi anni porta in giro per l’Italia e non lo spettacolo ‘Falsi d’autore, una galleria di imitazioni e parodie che prendono di mira particolari, dettagli, vizi, virtù e debolezze dei più popolari personaggi protagonisti del nostro tempo, appartenenti ai più svariati mondi come quelli della Politica, TV e della Musica, quali: Papa Francesco, Matteo Salvini, Beppe Grillo, Massimiliano Allegri, Ligabue, solo per citarne alcuni. Una serata, dunque, all’insegna della musica, del relax e del sano divertimento.

Entrambi gli eventi, come del resto quello già svolto lo scorso 10 agosto nell’atrio del Palazzo Ducale, si svolgeranno nel massimo rispetto delle nuove normative dettate dal Governo in materia di distanziamento sociale ed uso dei dispositivi di protezione personale.

“Nonostante le difficoltà legate alla pandemia – dichiara l’assessore Maria Giovanna Civitella – abbiamo inteso realizzare questo programma di eventi che vuole essere il nostro contributo, il nostro auspico alla Rinascita. La cultura vissuta e non subita deve essere il volano della ripresa di questa nostra città che si vanta di avere dal passato monumenti ed aree di inestimabile valore. Certo le attuali norme sul distanziamento sociale e l’uso dei dispositivi personali di protezione non ci permetteranno di estendere questi spettacoli ad un pubblico numeroso. Ma certo ciò non significa che abbiamo realizzato degli eventi esclusivi o per pochi intimi. Sarebbe davvero fuori luogo una simile considerazione. Al contrario, data la gratuità degli spettacoli, abbiamo scelto, grazie anche al contributo dei ragazzi del Servizio Civile che hanno dato la loro disponibilità, la strada più democratica possibile ossia la prenotazione obbligatoria per la fruizione delle aree, ricordiamo il cui accesso sarà limitato proprio per rispettare le norme vigenti”.

COME PARTECIPARE

Dunque per partecipare agli spettacoli l’amministrazione comunale ha scelto la strada delle prenotazioni obbligatorie e percorsi dedicati con tanto di misurazione della temperatura per accedere alle aree interessate.

Oltre ai ragazzi del servizio civile saranno impegnate anche le Guardie ambientali come del resto accade, ogni giorno, per accedere agli uffici di Palazzo Ducale.

Per lo spettacolo in programma il prossimo 22 agosto alle 21.00 all’anfiteatro romano le prenotazioni, data la disponibilità di soli 200 posti, sono aperte fino alle ore 17 del 22 agosto. Coloro che intendono prenotarsi potranno farlo chiamando i seguenti numeri di telefono dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 20.00.

  • Mirea Malorni 3495973671
  • Nicola Palmieri 3246112806
  • Lorenza Notaro 3420249472.

Per lo spettacolo in programma il prossimo 23 agosto alle 21.00 a Villa Zappone le prenotazioni, data la disponibilità di soli 140 posti, sono aperte fino alle ore 17 del 23 agosto. Coloro che intendono prenotarsi potranno farlo chiamando i seguenti numeri di telefono dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 20.00.

Valgono anche in questo caso i numeri dei ragazzi del servizio civile suddetti.