Investe agente ma si ribalta, arrestato un 36enne

58

PoliziaCOLLI A VOLTURNO – Investe un poliziotto e fugge ma, sulla Statale 158, perde il controllo dell’auto e finisce fuori strada rimanendo, così, intrappolato nel veicolo. L’uomo, un 36enne, incensurato, è stato arrestato a Colli a Volturno dalla Squadra Mobile di Isernia per cessione di banconote false, resistenza e lesioni aggravate.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 36enne aveva speso, in un negozio di Isernia, una banconota falsa da 50 euro. Il titolare dell’esercizio commerciale si è quindi rivolto a un poliziotto, in quel momento libero dal servizio, mostrandogli le immagini dell’auto con cui il presunto truffatore si era allontanato. Da qui la segnalazione alla Sala Operativa della Questura del numero di targa del veicolo e l’attivazione delle ricerche.

È proprio l’agente fuori servizio, con la propria auto, a rintracciare il 36enne in un parcheggio di un ristorante di Colli a Volturno. Per il poliziotto prognosi di 12 giorni.Secondo la ricostruzione della Questura l’ agente fuori servizio dopo essersi qualificato come appartenente alla Polizia di Stato, si è avvicinato al 36enne il quale, però, con una repentina manovra, ha dapprima tamponato il veicolo di un cliente del locale e poi investito il poliziotto, immettendosi a folle velocità sulla Statale 158 dove ha perso il controllo dell’auto, ribaltandosi.

Il 36enne è stato medicato per lievi escoriazioni dai medici del 118 e poi trasferito in Questura. Il poliziotto, invece, è ricoverato in ospedale con una prognosi di 12 giorni. Dall’analisi degli scontrini rinvenuti nell’auto si è appurato che le banconote false sono state spese in più esercizi commerciali. Il 36enne, su disposizione del Pm Andricciola, è stato condotto nel carcere di Ponte San Leonardo di Isernia.