Isernia, alla guida sotto l’effetto di alcool: ritirate due patenti

29

carabinieri controlliISERNIA – I militari della Compagnia di Isernia, nell’ambito dei servizi giornalieri, svolgono un accurato controllo del territorio, diretto ad esercitare attenta azione preventiva e di contrasto a fenomeni di illegalità. In questi giorni i militari del NOR hanno proceduto nei confronti di due conducenti sorpresi alla guida delle rispettive autovetture in condizioni psicofisiche alterate, conseguenti all’abuso di sostanze alcooliche.

Gli interessati, che avevano manifestato da subito specifica sintomatologia, quale alito vinoso, all’esito del controllo con etilometro hanno evidenziato tassi alcoolemici superiori alla soglia consentita. Per tale ragione le patenti di guida sono state ritirate, per la relativa sospensione da 6 mesi a 12 mesi, le autovetture affidata in custodia a terzi e gli interessati segnalati alla locale A.G. trattandosi di violazione di carattere penale.

Gli stessi militari del NOR hanno altresì notificato ad una persona residente in provincia la misura di prevenzione personale dell’avviso orale il quale, in relazione al suo comportamento ritenuto socialmente pericoloso, è stato invitato a mutare condotta e mantenere un atteggiamento conforme alla legge. I Carabinieri della Stazione di Frosolone nel corso di alcune verifiche dirette a riscontrare il rispetto delle norme relative alla custodia delle armi legalmente detenute hanno accertato che un cittadino del luogo, che avrebbe dovuto custodire i suoi fucili con ogni diligenza nell’interesse della sicurezza pubblica e della propria famiglia, teneva le armi in cucina poggiate alla parete.

Per tali ragioni il comportamento dell’interessato è stato segnalato alla locale A.G. mentre le armi ed il relativo munizionamento sono stati sottoposti a sequestro. L’azione di prevenzione e contrasto dell’Arma continua incessante ponendo il massimo sforzo al fine di assicurare un costante e capillare controllo del territorio.