Isernia, D’Apollonio su concessione spazi pubblici ai titolari degli esercizi

22

d'apollonioISERNIA – «Nonostante le polemiche degli ultimi giorni, l’odierna seduta del Consiglio comunale si è svolta regolarmente in videoconferenza, ovvero nel rispetto delle modalità previste dal Dpcm dello scorso 17 maggio, senza alcuna preclusione della libera espressione democratica dell’intera assise. Voglio ringraziare tutti i Consiglieri presenti che, con senso di responsabilità e spirito di collaborazione, prioritariamente mossi dall’interesse per la città, hanno deciso di intervenire.

Il Consiglio si è espresso all’unanimità su una proposta di delibera, condivisa con le minoranze, che prevede la deroga a un articolo del vigente regolamento in materia di dehors, consentendo per l’anno in corso l’allestimento degli spazi esterni dati in concessione, anche con materiali in resina e pvc, pur sempre nel rispetto del decoro urbano.

Si è così concluso l’iter normativo che consentirà ai titolari delle esercizi di ottenere in concessione gli spazi pubblici, pratiche sulle quali già da settimane sono al lavoro l’ufficio Suap e l’assessore Dall’Olio con l’intento di favorire in ogni modo possibile la ripresa delle attività». Lo ha riferito Giacomo d’Apollonio, Sindaco di Isernia.