Isernia, continua l’attività della polizia a contrasto dell’immigrazione clandestina: il bilancio

24

ISERNIA – Proseguono senza sosta i controlli della Polizia di Stato per verificare la posizione giuridica degli stranieri soggiornanti nella Provincia pentra. Nel mese di novembre l’attività dell’Ufficio Immigrazione è stata intensa: infatti sono stati sottoposti ad espulsione dal territorio nazionale 6 cittadini stranieri.

Per uno di loro, gravato da numerosi precedenti penali, si sono aperte le porte del Centro di Permanenza per i Rimpatri di Gradisca di Isonzo (GO), dove è stato accompagnato in attesa del rimpatrio. Per gli altri è stato emesso l’Ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni.

Inoltre sono stati avviati procedimenti amministrativi di rigetto di permessi di soggiorno nei confronti di altri 4 cittadini extracomunitari per la mancanza di requisiti di legge e sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria, durante gli accertamenti a loro carico, due datori di lavoro, per la violazione di cui all’art. 22 c.12 del Decreto Legislativo 286/98 (occupazione di cittadini stranieri privi di permesso di soggiorno).