Isernia, controlli antidroga: fermato un pusher

droga

Altre due persone segnalate dai Carabinieri per possesso di stupefacenti. Sotto sequestro hashish, marijuana e denaro contante

ISERNIA – É di una persona fermata per spaccio di stupefacenti e due segnalate per possesso illegale, il bilancio dei controlli antidroga eseguiti nelle ultime ore dai carabinieri in provincia di Isernia. Le attività seguono solo di alcune ore quella che hanno portato ad incastrare un cittadino egiziano, che si aggirava all’interno della stazione ferroviaria di Isernia, in possesso di dosi di marijuana.

Questa volta a finire nella rete dei carabinieri un altro straniero, originario del Gambia, fermato nei pressi della villa comunale di Rocchetta al Volturno dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro, che lo hanno sorpreso mentre cedeva dosi di hashish e marijuana ad un acquirente di origine albanese, dietro corrispettivo di denaro contante.

Così a carico del “pusher” è scattata la denuncia per spaccio di stupefacenti, mentre per l’acquirente la segnalazione alla Prefettura di Isernia. Sia gli stupefacenti rinvenuti che il denaro contante quale provento dell’attività di spaccio, sono finiti sotto sequestro.

Un’altra operazione è stata invece condotta a Macchiagodena, dove i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia hanno fermato un cittadino di origine nigeriana, poiché trovato in possesso di dosi di marijuana. Anche per quest’ultimo è scattata la segnalazione per detenzione illegale di stupefacenti e il sequestro della droga rinvenuta.