Isernia, per spaccio di sostanze stupefacenti: denunciata una persona

carabinieri scalo ferroviario

ISERNIA – A Isernia, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno proceduto al controllo di un cittadino, che si aggirava a piedi, con atteggiamento sospetto, all’interno dello scalo ferroviario. La perquisizione personale portava al ritrovamento di un involucro di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Gli immediati accertamenti consentivano di accertare che lo stupefacente era stato ceduto poco prima da un extracomunitario, ospite presso un centro di accoglienza. La dose rinvenuta è stata sottoposta a sequestro mentre i rispettivi soggetti sono stati segnalati rispettivamente per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Sempre ad Isernia i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, seguito intervento hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per minaccia aggravata dall’utilizzo di armi, un cittadino del posto, il quale, dopo aver occupato con il proprio veicolo la sede stradale per interloquire con altro automobilista, minacciava impugnando una roncola, altro automobilista per il solo fatto che quest’ultimo lo aveva ripetutamente sollecitato a liberare la sede stradale.

Solo grazie all’immediato e provvidenziale intervento dei Carabinieri si è potuto evitare che la situazione creatasi potesse portare ad ulteriori e piu’ gravi conseguenze. L’arma rinvenuta è stata sottoposta a sequestro mentre l’autore del fatto è stato è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per minaccia aggravata e porto di armi atti ad offendere.