Isernia, espulsa cittadina cubana con permesso di soggiorno scaduto

44

ISERNIA – Continua l’attività di controllo e contrasto al soggiorno irregolare nei confronti di stranieri presenti in Provincia di Isernia: in particolare venerdì 28 maggio è stato emesso un decreto di espulsione del Prefetto di Isernia nei confronti di una cittadina cubana e, in attesa di dare esecuzione allo stesso, il Questore di Isernia ha emesso immediatamente l’Ordine a lasciare il Territorio Nazionale entro 7 giorni.

Infatti, dopo approfondimenti condotti dal personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura, per verificare la posizione giuridica della straniera soggiornante nella Provincia pentra, è stato notificato alla donna, domiciliata appunto nel centro storico di Isernia, il formale Ordine del Questore a lasciare il territorio italiano poiché è stata trovata in possesso di un permesso di soggiorno scaduto nel 2016 e di un passaporto scaduto nel 2020, e quindi di fatto clandestina.