Isernia, incendi boschivi: si intensificano le indagini sui responsabili

70

ForestaleISERNIA – Si stringe il cerchio intorno ai presunti autori degli incendi boschivi che negli ultimi giorni hanno interessato parte del territorio della provincia di Isernia, in particolare sul versante venafrano.

I Carabinieri della Compagnia di Venafro e quelli del Nucleo Investigativo provinciale, hanno già da qualche giorno avviato una articolata attività di indagine parallelamente ai carabinieri forestali, che potrebbe portare a breve importanti sviluppi sulla identificazione dei piromani.

Gli incendi delle ultime settimane sono stati senz’altro favoriti dalle temperature elevate e la scarsità o quasi assenza da diversi mesi di precipitazioni atmosferiche.

Dalle indagini dei Carabinieri è emerso, che quasi sempre gli incendi sono provocati dall’uomo, volontariamente o involontariamente, mentre quelli di origine naturale, ad esempio causati dai fulmini, sono molto rari. Nel frattempo è stata ulteriormente intensificata l’attività di prevenzione con particolare attenzione alle aree di maggior pregio naturalistico.