Isernia, l’Ufficio Immigrazione rintraccia due immigrati clandestini

32

ISERNIA – Nel corso della capillare attività di controllo disposta dal Questore Pellicone, finalizzata anche al contrasto dell’immigrazione clandestina, sono stati rintracciati, durante i controlli giornalieri nel centro cittadino, 2 stranieri irregolari sul territorio dello Stato.

Uno di loro, un nigeriano di 20 anni in Italia senza fissa dimora, è stato sottoposto a procedura di espulsione dal territorio nazionale con decreto del Prefetto Cinzia Guercio. Il giovane, con precedenti per oltraggio a Pubblico Ufficiale, rifiuto di rendere le proprie generalità personali e possesso di sostanze stupefacenti per uso personale, aveva già completato l’iter giurisdizionale relativo alla richiesta di protezione internazionale ed in precedenza è stato ospite di una struttura di accoglienza di questa provincia.

L’altro clandestino, un 39enne lituano, sedicente e già detenuto per altra causa presso la locale casa circondariale, è stato deferito alla locale autorità giudiziaria per false attestazioni a Pubblico Ufficiale: infatti, dopo i dovuti controlli, si è appurato che con le generalità dichiarate, non risulta iscritta nessuna persona nel Registro della Popolazione della repubblica di Lituania.