La Commissione Parlamentare Antimafia a Campobasso il 27 aprile

61
Rosy Bindi

CAMPOBASSO – “Diamo atto alla presidente della Commissione Antimafia, Rosy Bindi, di essere stata molto sensibile e sollecita nel recepire il nostro grido di allarme a proposito della situazione del Molise e dei problemi legati alla criminalità creati soprattutto dalla Mafia foggiana ma anche dalle altre organizzazioni criminali”.

Così l’associazione nazionale antimafia “Antonino Caponnetto” a proposito dell’arrivo, il prossimo 27 aprile a Campobasso, della Commissione parlamentare Antimafia.

“Quello che sconcerta e allarma da anni l’Associazione Caponnetto, a fronte di una vera e massiccia invasione mafiosa del territorio del Molise – si legge in una nota – è la smobilitazione dello Stato che, anziché rafforzare e qualificare l’azione di contrasto, la sta riducendo al lumicino”.