La Ndocciata di Agnone, se ne parla al Teatro Italo Argentino

ndocciata agnone 5 dicembre 2019

Il 5 dicembre 2019 alle ore 17 presentazione del volume di Domenico Meo, noto dialettologo, poeta e folklorista agnonese

AGNONE – Giovedì 5 dicembre, alle ore 17, nel Teatro Italo Argentino di Agnone, verrà presentato il volume di Domenico Meo «La Ndocciata di Agnone, il rito del fuoco più grande del mondo». Si tratta del decimo libro di Meo, noto dialettologo, poeta e folklorista agnonese.

Il pomeriggio culturale sarà aperto dai saluti di Lorenzo Marcovecchio sindaco di Agnone, Giuseppe Marinelli presidente dell’associazione “La Ndocciata patrimonio d’Italia per la tradizione”, Alfredo Ricci presidente della Provincia di Isernia e Vincenzo Cotugno assessore della Regione Molise.

Interverranno in veste di relatori l’antropologa Adriana Gandolfì e il demologo Mauro Gioielli. Coordinerà i lavori Nicola Mastronardi, giornalista e scrittore. Ospite musicale della serata sarà la etnoband «Il Tratturo» che proporrà lo spettacolo “Stella cometa, canzoni accanto al presepe”, una selezione di brani caratterizzati dall’uso delle zampogne molisane.