La polizia di Isernia celebra la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne [FOTO]

32

ISERNIA – Si è svolto questa mattina, in occasione della celebrazione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’incontro con la stampa, con i rappresentanti dei centri antiviolenza e delle associazioni impegnate nella lotta alla violenza di genere presso la Sala di Ascolto Riservato allestita presso la Questura e intitolata a “Stefania Cancelliere”.

L’incontro, fortemente voluto dal Questore Roberto Pellicone, è stato l’occasione per ribadire, ancora una volta, l’importanza della prevenzione e dell’informazione e dell’approccio sinergico tra i vari operatori coinvolti: le forze dell’ordine, le associazioni e i servizi sociali. All’incontro sono intervenuti i familiari di Stefania Cancelliere, giovane donna e mamma, figlia di questa terra, barbaramente uccisa nel 2012.

L’attrice Daniela Terreri, testimonial dell’evento, per un sopravvenuto impegno di lavoro, con profondo rammarico, non è potuta intervenire, ma ha voluto comunque testimoniare la sua vicinanza con un video-messaggio. Al termine, l’equipe multidisciplinare si è spostata davanti all’Auditorium “Unità d’Italia” in occasione dell’evento organizzato dalla Prefettura di Isernia, per testimoniare l’impegno della Polizia di Stato in questa delicata e drammatica realtà e davanti al Centro Commerciale “In Piazza” per sensibilizzare i cittadini sulla cultura del rispetto.

Il messaggio che il Questore ha voluto dare è rivolto alle donne affinché si rivolgano con fiducia alla Polizia di Stato e ai centri antiviolenza per segnalare anche i primi segnali di violenza: troveranno ad ascoltarle e a consigliarle persone qualificate e competenti.

Dopo l’incontro in Questura con i rappresentanti delle associazioni e dei centri antiviolenza, il pool di esperti, composto da donne, si è trasferito in città per sensibilizzare i cittadini sulla cultura del rispetto.