Lotto Zero, M5S Isernia: “Anche la giunta D’Apollonio è complice dello scempio”

90

M5S logoISERNIA – La Giunta Comunale di Isernia ha risposto “nel peggior modo possibile” all’interrogazione presentata da Mino Bottiglieri, portavoce del MoVimento 5 Stelle, riguardante la realizzazione del “Lotto Zero”, ovvero la strada di collegamento tra il bivio di Pesche e la S.S.V. Isernia-Castel di Sangro.

“Ai cittadini – si legge in una nota dei pentastellati – è definitivamente chiaro che la Giunta D’Apollonio intende diventare “complice” di quello che rischia di essere il più grave scempio ambientale che si ricordi a Isernia nell’era repubblicana: un’opera che potrebbe mettere a repentaglio l’adduzione idrica della città e l’intero bacino acquifero delle sorgenti San Martino. Si sostiene, semplicisticamente, che “le carte sono a posto” senza soffermarsi minimamente sulle valutazioni di merito e soprattutto politiche circa la realizzazione di un’opera incredibilmente costosa, inutile e dannosa, fregandosene altamente delle giuste proteste di Comitati, Associazioni e Cittadini: ma siamo sicuri che, a parte Mino Bottiglieri, tutti gli altri consiglieri abbiano contezza degli elaborati progettuali? Siamo sicuri – si chiede il M5S – che la Giunta Comunale abbia visionato quelle stesse carte che sostiene siano tutte in regola?”.