Luca Scandali in concerto a Morrone del Sannio: ecco quando

luca scandali

MORRONE DEL SANNIO – Martedì 24 settembre 2019 – ore 19:00 presso l’Abbazia di Santa Maria di Casalpiano a Morrone del Sannio, Luca Scandali in concerto per la «Rassegna organistica» – Settembre 2019, Direzione artistica: Andreina Di Girolamo e Antonio Colasurdo.

Per il trasferimento da Campobasso al luogo del concerto, è prevista una navetta che partirà alle 18:00 dal piazzale antistante l’ex Roxy. Per utilizzare il servizio è necessaria la prenotazione al numero 0874-416374 o all’indirizzo di posta elettronica info@amicidellamusicacb.it.

PROGRAMMA

C. MALVEZZI – Fuga Secunda à 4 (da Bernhard Schmid, “Tabulatur Buch”, Straßburg, 1607)
G. PICCHI – Todescha (da “Intavolatura di Balli”)
G. PICCHI – Balletto (da “Intavolatura di Balli”)
G. PICCHI – Ballo Ongaro (da “Intavolatura di Balli”)
G. PICCHI – Il suo Balletto (da “Intavolatura di Balli”)
G. FRESCOBALDI – Toccata Prima (da “Il Secondo Libro di Toccate”)
G. FRESCOBALDI – Aria detta Balletto (da “Il Secondo Libro di Toccate”)
J. J. FROBERGER – Toccata [III] FbWV 103
J. J. FROBERGER – Canzon [V] FbWV 305
B. STORACE – Ballo della Battaglia (da “Selva di varie compositioni” )
ANONIMO – Obra de falsas cromaticas de 1° tono (da “Flores de Música)
ANONIMO – Pavana (da “Flores de Música)
D. SCARLATTI – Sonata K. 87 in si minore
D. SCARLATTI – Sonata K. 159 in Do Maggiore
D. CIMAROSA – Sonata in re minore C. 75
D. CIMAROSA – Sonata in sol minore C. 61
D. CIMAROSA – Sonata in Sol Maggiore C. 51

CHI É LUCA SCANDALI

É nato ad Ancona. Si è diplomato in Organo e Composizione organistica con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Patrizia Tarducci e in Clavicembalo, sempre con il massimo dei voti, presso il Conservatorio di Musica “Gioachino Rossini” di Pesaro dove, successivamente, ha ottenuto il diploma di Composizione sotto la guida del Maestro Mauro Ferrante. Di grande importanza per la sua formazione artistica sono state le lezioni con i Maestri Ton Koopman, Andrea Marcon, Luigi Ferdinando Tagliavini e Liuwe Tamminga. Ha vinto la prima edizione della borsa di studio “F. Barocci” per giovani organisti, istituita ad Ancona nel 1986. Nel 1992 si è aggiudicato il III premio al 1° Concorso Internazionale d’Organo “Città di Milano”, e nel 1994 il IV premio all’11° Concorso Internazionale d’Organo di Brugge (Belgio). Nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso 12° Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Ha tenuto masterclass e corsi di perfezionamento in sedi prestigiose e si è esibito in numerosi ed importanti festival in più di venti paesi soprattutto come solista, ma anche in varie formazioni cameristiche ed orchestrali. Ha insegnato nei conservatori di Riva del Garda, Monopoli, Foggia e Perugia ed attualmente è titolare della cattedra di Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio di Musica “G. Rossini” di Pesaro. Ha curato, per Il Levante Libreria Editrice, la pubblicazione delle Canzoni de intavolatura d’organo fatte alla francese (1599) di Vincenzo Pellegrini (1562 ca.-1630). Ha registrato più di trenta cd; le pubblicazioni discografiche sono state recensite e segnalate da importanti riviste. La registrazione dell’opera per organo di Carl Philipp Emanuel Bach ha ottenuto una nomination (longlist 3/2014) per il Preis der deutschen Schallplattenkritik.

Ingresso gratuito