Lundini al Campobasso Summer Festival 2021: ecco come è andata

20

lundini campobasso summer festival

CAMPOBASSO – La settimana scorsa aveva dovuto interrompere dopo pochi minuti lo spettacolo a causa del maltempo, ma ieri sera, sul teatro del parco “E. De Filippo”, nella serata conclusiva del Campobasso Summer Festival, Valerio Lundini si è ripreso a mani basse il suo pubblico.

Oltre 600 gli spettatori che hanno assistito e applaudito a più riprese Lundini, in scena per circa 2 ore, con quello che è stato definito da più parti come il tour dell’anno.

“Il mansplaining spiegato a mia figlia”, oltre a far registrare il sold out anche nella data campobassana, sta raccogliendo i consensi di critica e pubblico in giro per l’intera penisola, confermando tutto il valore e l’originalità artistica di Lundini.

Il pubblico campobassano ha risposto con entusiasmo all’esibizione di una delle voci più particolari e innovative della comicità italiana, dimostrando di apprezzare l’ironia e la vena caustica e spiazzante di Lundini il quale, da parte sua, ha conquistato tutti, nessuno escluso.

Per il Campobasso Summer Festival 2021, si chiude così un’edizione ricca di spunti artistici frutto della scelta di quattro diversi appuntamenti e spettacoli in grado, ognuno a suo modo, di richiamare l’attenzione e la curiosità degli spettatori intervenuti sempre in numero numeroso alle serate organizzate al Parco del quartiere San Giovanni.

Dallo spettacolo musicale “Dante in Musica”, alla comicità senza peli sulla lingua di Lercio, passando per l’energia dell’esibizione degli artisti di “Passione” per poi terminare con lo show di Lundini, il Campobasso Summer Festival 2021 ha portato una ventata di freschezza e contemporaneità sulla scena culturale dell’estate molisana, confermandosi un momento importante, dal punto di vista artistico e sociale, per il capoluogo di regione.