M5S: “Contributi discontinui per il Piano giovani, la Regione intervenga”

49

M5S logoCAMPOBASSO – Contributi e incentivi a singhiozzo, e non per tutti. Sotto la lente del Gruppo regionale del M5S è il ‘Piano integrato giovani Molise’, un’iniziativa del 2011 su autoimprenditorialià e startup. “Contributi che però, dopo sei anni – dicono i consiglieri Patrizia Manzo e Antonio Federico – ancora non sono stati tutti erogati” e per questo annunciano un’interrogazione al presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura.

I Cinquestelle fanno riferimento alla ‘Linea 4’ del programma, destinata a promuovere l’attitudine all’imprenditorialità di giovani laureati e diplomati supportandoli, con formazione e servizi specialistici, nello sviluppo di un piano d’impresa e nella fase di startup dell’idea imprenditoriale, a base tecnica o tecnologica.

“La Regione – evidenziano – ha pagato i 15 mila euro di contributo/incentivo solo ad alcuni aventi diritto, altri hanno avuto metà della somma, altri ancora nulla. Ci sono ragazzi che hanno anticipato soldi e ora sono in difficoltà. La Regione deve intervenire”.