Mario Ianieri nominato Cavaliere al Merito della Repubblica

156

avis termoli

TERMOLI – “Nella vita ognuno di noi opera per raggiungere risultati, traguardi. C’è chi lo fa eseguendo “il compitino” a braccino corto, chi invece mette impegno con una certa continuità e poi, ben oltre, chi insiste e persevera facendo di ogni risultato positivo il lancio verso il successivo alzando ogni volta l’asticella; a volte è questione di … sangue. Ecco, questione di sangue e diversamente non potrebbe essere trattandosi di Mario Ianieri, per molti anni presidente della sezione termolese dei donatori e che ne è tuttora colonna anche dopo il passaggio di testimone al dottor Pasquale Spagnuolo.

Alcuni traguardi sono più traguardi di altri e sono destinati a lasciare il segno. È il caso di quello che sarà raggiunto, il prossimo 16 dicembre, con la consegna del Diploma di Cavaliere dell’Ordine “Al merito della Repubblica italiana” e quella lettera arrivata il 4 dicembre, sottoscritta dal signor Prefetto di Campobasso dott. Francesco Antonio Cappetta, dev’essere stata un’emozione di non indifferente portata. Quanto lavoro e quanto impegno per il sociale e la solidarietà, quante arrabbiature magari anche per sbavature che tanti altri avrebbero considerato “nulla di che”, quanti patti e gemellaggi per le donazioni di sangue, quante scuole coinvolte, quanti giovani arruolati nell’esercito di quelli che pensano anche al prossimo e non solo a sé stessi, quanti eventi organizzati per la città all’insegna di sport, Cultura, musica, intrattenimento. Quante di queste cose ci sono dietro quel meritatissimo riconoscimento? Chissà. Lo sa Mario, lo sanno i suoi preziosi collaboratori e lo sa chi tante di quelle situazioni ha seguite per documentarle. Elencarle occuperebbe tre intere pagine di un quotidiano, narrarle in sintesi riempirebbe un dizionario; ma la quantità non è stata mai a discapito della qualità, al contrario.

Dunque il 16 dicembre prossimo Mario Ianieri, salvo imprevisti accompagnato dal Sindaco di Termoli Ing. Francesco Roberti, in rappresentanza della città e dell’amministrazione comunale, e dall’ing. Gianfranco Massaro che è Presidente del F.I.O.D.S. Presidente del CSV e V. Presidente di AVIS Molise alle 11 riceverà il Diploma presso i saloni di rappresentanza della Prefettura e sarà il sigillo prezioso su tanti anni vissuti a diffondere e difendere valori e stili di Vita sani, senso della solidarietà ed a raccogliere sangue fino a condurre la sezione termolese ai massimi livelli, a primeggiare.

In tanti possiamo testimoniare che Mario sa essere pronto quando una persona amica ha un’esigenza e così sarà ancora, come ci dice sempre con entusiasmo: una caratteristica personale portata tal quale dentro l’AVIS Termoli e valorizzata ad ampio raggio. Il riconoscimento è del tutto meritato, congratulazioni a Mario Ianieri” è la nota di Avis Termoli.