Mauro Gioielli incontra online gli alunni Ciccaglione di Riccia: ecco quando

44

gioielli incontro riccia 2021RICCIA – Giovedì prossimo, 27 maggio, lo scrittore e giornalista Mauro Gioielli incontrerà – in modalità telematica – gli alunni della Scuola secondaria di primo grado “Federico Ciccaglione” di Riccia, che hanno adottato due suoi libri di testo. I volumi si intitolano “Fiabe popolari” e “Leggendo leggende”, e documentano parte del vasto patrimonio fiabistico e leggendario del folklore narrativo molisano.

Gioielli illustrerà le caratteristiche essenziali dei racconti magici che i ragazzi hanno studiato, stimolandoli a riflettere sui meccanismi della narrazione e sulle diversità che esistono fra l’universo della cultura orale e quello della letteratura scritta.

Come autore di libri riguardanti il folklore narrativo, Gioielli ha raccolto e pubblicato centinaia di storie fantastiche, collaborando fra l’altro alla prestigiosa collana «Fiabe Italiane» della Arnoldo Mondadori. È stato il primo studioso a identificare gli elementi ecotipici delle più diffuse tipologie di fiabe tradizionali europee ed è stato l’unico al mondo ad essersi laureato con una tesi su se stesso (dal titolo: La fiaba popolare molisana nell’opera di Mauro Gioielli).

Per i suoi studi, Gioielli ha ricevuto diversi riconoscimenti, fra cui il Premio letterario nazionale “Nicola Scarano” (1986), il Premio culturale “Sannio Nostro” (1988), il “Premio Molise Cultura” (2017).

Di recente, ha pubblicato un nuovo libro di fiabe per le scuole: “Il mondo incantato, le più belle fiabe italiane”, stampato dall’editore Cosmo Iannone nello scorso dicembre.