Medaglia di bronzo al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, il sindaco Battista presente a Roma

54

Antonio BattistaROMA – Ha partecipato anche il sindaco del capoluogo di regione, nonché presidente della Provincia di Campobasso Antonio Battista, alla consegna della medaglia di bronzo concessa al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Campobasso.

Si tratta di una ‘ricompensa sanitaria’ assegnata con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro della Salute e sentito il parere della Commissione Centrale Permanente che esamina le motivazioni.

Parere positivo quello rilasciato e che ha evidenziato le importantissime attività che lo stesso Comando ha svolto nel lontano 21 giugno del 1946 quando recuperò, dopo il disastro del Tiro a Segno, i resti delle 18 vittime.

Un riconoscimento però che mira a premiare anche l’attività svolta negli anni successi, come ad esempio il servizio di trasporto dei pazienti dal vecchio al nuovo Cardarelli. Una serie di interventi che confermano la vicinanza e la prossimità al territorio e l’impegno che i Vigili del Fuoco hanno messo e che continuano a mettere sia in situazioni di emergenza che nella quotidianità.

BATTISTA SULLA CERIMONIA

“Una cerimonia toccante che denota l’affetto e la stima che le istituzioni e la gente comune riserva ai Vigili del Fuoco a cui è stato tributato l’applauso più lungo dopo la consegna della medaglia avvenuta direttamente per mano del Ministro alla Salute Beatrice Lorenzin. Occasione quella di stamattina per rinnovare i miei ringraziamenti per tutte le delicate attività che il Comando svolge sul territorio, per la professionalità e la spiccata sensibilità che mette ogni giorno nello svolgimento delle più svariate mansioni. Un grazie da parte mia, ma un grazie anche da parte di tutta la popolazione di Campobasso che mi onoro di rappresentare”.