Memoria della strage di Nassirya, il commento Capone

13

capone ugl

REGIONE – “In occasione del diciassettesimo anniversario della strage di Nassirya in cui persero la vita 19 italiani fra militari e civili, rendiamo onore e gratitudine ai nostri connazionali che hanno sacrificato la propria vita per difendere la libertà e la sicurezza. A nome dell’UGL esprimo profonda riconoscenza a tutti gli uomini e le donne in divisa che con alto senso del dovere e spirito di servizio sono impegnati in prima fila nelle missioni internazionali e nella lotta al terrorismo. Un lavoro prezioso di cui dobbiamo andare fieri ed orgogliosi”.

Lo ha dichiarato in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in occasione della “Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali” e in memoria della strage di Nassirya.