Minaccia di buttarsi dal castello Monforte, 16enne salvata dai Carabinieri

105

Campobasso Castello MonforteCAMPOBASSO – Una ragazza di 16 anni ha tentato di togliersi la vita al castello Monforte di Campobasso, ma è stata bloccata e salvata grazie all’intervento dei carabinieri.

A lanciare l’allarme era stato l’ex fidanzato, che mentre era a scuola aveva ricevuto un sms dalla giovane che annunciava l’intenzione di suicidarsi, allegando anche una foto scattata dal punto più alto del castello. Quando sul posto sono arrivati i militari della Arma, la ragazza aveva già scavalcato la ringhiera di protezione: tra lei e il vuoto non c’era più nessun ostacolo, un passo in avanti e sarebbe precipitata.

Il tenente Giorgio Felici, senza farsi notare, si è gettato sulla 16enne, afferrandola per un braccio. La ragazza, però, ha iniziato a dimenarsi, come se volesse liberarsi dalla presa dell’ufficiale e lasciarsi cadere nel vuoto; tuttavia il tenente è riuscito a bloccarla, portandola al sicuro dietro la ringhiera di ferro che delimita il perimetro del castello. Tratta in salvo, la 16enne è stata accompagnata in caserma, dove ad attenderla c’era la madre.