Morte gemelli dopo il parto, le dichiarazioni di Asrem

61

Asrem di Campobasso

CAMPOBASSO – “Se la famiglia ci autorizza siamo pronti a eseguire un riscontro diagnostico, al momento non abbiamo ricevuto alcuna indicazione da parte dell’Autorità giudiziaria per quanto riguarda l’autopsia”. Lo ha detto all’ANSA la direttrice sanitaria dell’Azienda sanitaria regionale del Molise (Asrem), Virginia Scafarto, in relazione alla morte di due gemelli avvenuta lo scorso 7 luglio, alcune ore dopo il parto, all’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso. La notizia si è diffusa nelle ultime ore.

“È stato un momento terribile che ha sconvolto tutti noi – ha aggiunto – ma c’era una situazione complessa”. Intanto l’Asrem ha avviato un audit interno per ricostruire l’intera vicenda. “C’è stata una complicanza nella gestione di questa situazione – ha detto il direttore generale dell’Azienda sanitaria, Oreste Florenzano – c’era la necessità di dare assistenza alla partoriente e si è dovuto intervenire chirurgicamente, poi si è verificata anche l’altra situazione. Esprimiamo profondo cordoglio alla famiglia”.