Neuromed e Gemelli, i posti letto ci sono

51

CAMPOBASSO – Le strutture sanitarie private convenzionate ‘Gemelli Molise’ di Campobasso e Irccs ‘Neuromed’ di Pozzilli hanno assicurato la disponibilità dei loro posti letto di Terapia intensiva qualora ce ne fosse bisogno. Questa mattina c’è stata una riunione con i loro rappresentanti per fare il punto sull’emergenza Coronavirus.

All’incontro ha partecipato il presidente della Regione Donato Toma insieme ai vertici della Direzione generale della Salute e dell’Azienda sanitaria regionale (Asrem). Ieri sera il ministero della Salute con una circolare inviata all’Asrem aveva chiesto, a scopo precauzionale, di predisporre un potenziamento dei posti letto di terapia intensiva.