Nomina del nuovo direttore sanitario Asrem Molise, la nota di D’Egidio

49

armandino d'egidio

D’Egidio: «Auguri di buon lavoro al nuovo direttore sanitario ma in Molise non c’era nemmeno un professionista per ricoprire tale ruolo?»

CAMPOBASSO – «Abbiamo appreso con piacere, esclusivamente dalla delibera Asrem numero 746 del 29 giugno 2021, della nomina della dott.ssa Evelina Gollo a nuovo direttore sanitario dell’Asrem. Al neo direttore auguriamo buon lavoro, certi che il suo operato sarà ineccepibile. Ma una sola domanda, da profani, viene quasi naturale: possibile che in Molise non ci sia un solo professionista deputato, eventualmente, a ricoprire tale ruolo?».

A intervenire, sulla nomina del nuovo direttore sanitario Asrem del Molise è il consigliere regionale di Forza Italia, Armandino d’Egidio. «Probabilmente – continua d’Egidio – è stata utilizzata, per la nomina, la lista di idonei relativa all’anno di selezione che ha visto vincitrice la dottoressa Scafarto (che dal 1 luglio lascerà l’incarico). Ma il punto non è questo. Per concorrere al posto di direttore sanitario basta avere la laurea in medicina e la specializzazione in igiene ed epidemiologia. Tutti quelli – continua d’Egidio – che attualmente sono direttori sanitari di presidio ospedaliero, presumo che abbiano quei titoli. Tralasciando dinamiche legate alla professione, sulle quali assolutamente non è mia intenzione entrare, sottolineo semplicemente il disappunto per il fatto che, alla luce delle ultime nomine fatte, si parli sempre di eccellenze molisane, ma di fatto – conclude d’Egidio – non ci sia nessuna di queste “pronte” per un posto di direttore sanitario».