Operai forestali in Molise, Cavaliere: “Tutelare lavoro e lavoratori”

17

nicola cavaliereCAMPOBASSO – Risolvere il prima possibile le problematiche inerenti gli Operai forestali in Molise. È scritto su un Ordine del giorno, a firma di tutti i consiglieri regionali, presentato e discusso oggi a Palazzo D’Aimmo e che è frutto di una intesa bipartisan in Aula.

Il testo impegna “le strutture regionali competenti – si legge – sia a snellire e velocizzare le procedure relative alla cantieristica forestale regionale al fine di riattivare i cantieri nel più breve tempo possibile, sia ad accelerare l’iter per il pagamento delle spettanze dovute agli operai forestali stagionali”.

“È importante – commenta Cavaliere – sostenere e valorizzare il lavoro attuato dall’ARSARP in merito alla gestione del territorio agricolo e forestale del Molise e con l’ausilio fondamentale e prezioso degli operai forestali stagionali, anche sul fronte dell’antincendio”.

“Così come è ovviamente e assolutamente prioritario – sottolinea l’assessore – procedere il più presto possibile con i pagamenti. Ci siamo adoperati al fine di garantire fino al 2027, con le risorse finanziare del Psr, la continuità dei cantieri forestali. Una certezza non da poco. La particolarità e complessità delle procedure Psr però comporta a volte purtroppo dei rallentamenti. Ora è necessario remare tutti dalla stessa parte per scongiurare ulteriori ritardi e tutelare sia il lavoro che i lavoratori”.

“Per questo ringrazio – conclude – l’aula che ha sostenuto in modo compatto la proposta”.