A Palazzo Vitale un focus sugli ospedali a misura di paziente

58
ospedale Cardarelli
L’ospedale Cardarelli di Campobasso

CAMPOBASSO – “Valutazione partecipata e miglioramento del grado di umanizzazione delle strutture di ricovero”: riscontri positivi per la giornata formativa legata al progetto portato avanti dalla Regione Molise e dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), in collaborazione con CittadinanzAttiva e altre associazioni di volontariato.

Il programma, che si innesta a supporto della più ampia ristrutturazione del servizio sanitario regionale, si propone di misurare analiticamente quanto sia ‘umanizzato’ il sistema ospedaliero molisano, coinvolgendo direttamente cittadini, comunità locali e gli attori principali dell’ospedalità regionale.

“C’è una forte relazione tra i luoghi di cura, le pratiche medico-assistenziali e la soddisfazione degli assistiti: da questo assioma siamo partiti per sviluppare con Agenas il nostro progetto”. Così il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, commissario ad acta per la sanità, a margine dell’incontro che si è svolto ieri a Palazzo Vitale.