Petrella Tifernina, parenti denunciano marito violento

no violenza donnePETRELLA TIFERNINA – Aggressioni fisiche, minacce, offese che si ripetevano da circa un anno. Una condizione di disagio e sottomissione che una donna aveva deciso di non denunciare alle autorità competenti, ma di raccontarla a parenti e conoscenti che hanno allertato i carabinieri.

Nelle ultime ore i militari dell’Arma di Petrella Tifernina (Campobasso) hanno notificato ad un uomo del posto, marito della vittima, un provvedimento di allontanamento dall’abitazione familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie.