Piano Covid-19, Ordini professionali in Molise su aiuti della Regione

276

ordine architetti Campobasso eventi

Gli interventi deludono architetti, ingegneri, geometri e geologi che criticano aspramente il Governatore

CAMPOBASSO – “Delusi, ancora una volta, dal presidente della Giunta regionale. I rappresentanti del mondo delle professioni tecniche sono amareggiati. La manovra messa in campo dal Governatore, il cosiddetto Piano Covid per fronteggiare l’emergenza e sostenere la ripresa, è sostanzialmente iniquo.

La scarsa attenzione di Toma, già ampiamente mostrata nei due anni di governo, è stata riconfermata attraverso gli interventi che, in teoria, avrebbero dovuto supportare i professionisti ma che, in pratica, per i tecnici rappresentano solo un contentino, un’operazione di facciata ampiamente insoddisfacente.

I presidenti degli Ordini e dei Collegi di Campobasso e Isernia non hanno dubbi in merito. “Dopo un’attenta analisi del documento non abbiamo potuto far altro che constatare l’inadeguatezza delle azioni che avrebbero dovuto essere una boccata d’ossigeno per il mondo delle professioni tecniche già in estrema sofferenza ancor prima della pandemia”.

La critica rivolta all’inquilino di Palazzo Vitale è aspra. “La mancanza di sensibilità è sinonimo di scarsa consistenza politica, da parte di chi amministra un territorio – aggiungono i presidenti di Ordini e Collegi – emerge l’incapacità di comprendere che sgretolare il mondo dei professionisti, soprattutto quello dei giovani tecnici e disperdere questo patrimonio culturale rappresenta un gran danno per la regione e per il futuro di questa realtà”.

I presidenti degli Ordini e dei Collegi professionali di Campobasso e Isernia chiedono al Governatore Toma la convocazione di un tavolo tecnico con tutto il settore dell’edilizia per evitare il collasso delle attività”.