Play Days a Campobasso con 160 ragazze

48

play days

Il Coordinatore SGS Piano: “I numeri confermano l’interesse crescente per il calcio femminile sul territorio regionale”

CAMPOBASSO – Successo annunciato per la manifestazione “Play Days” organizzata dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC Molise, in occasione della settimana Europea dello Sport (in programma dal 23 al 30 Settembre) promossa per il secondo anno consecutivo dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio con l’iniziativa della Commissione Europea, sviluppata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, per la promozione e la valorizzazione della pratica sportiva in tutto il territorio nazionale. Il campo “Sturzo” di Campobasso ha ospitato l’evento che ha visto la partecipazione di 160 ragazze appartenenti alle scuole primarie e secondarie di I e II grado (ITAS Pertini, IISS Bojano, IC D’Ovidio, Galanti, Liceo Trivento e San Martino in Pensilis e società sportive molisane (Mirabello Calcio e Chaminade).

Soddisfatto per la partecipazione il Coordinatore Federale Regionale dott. Gianfranco Piano: “I numeri confermano l’interesse crescente per il calcio femminile sul territorio regionale. Il Settore Giovanile e Scolastico da diversi anni ha sposato con entusiasmo queste iniziative volte a valorizzare il calcio in rosa e siamo pronti, in questa stagione, ad investire ulteriori energie per ottenere risultati sempre più soddisfacenti. Ringrazio gli istituti scolastici e le società sportive del territorio che hanno aderito a questa manifestazione. L’interesse intorno al calcio femminile è in netta crescita, i numeri lo dimostrano. Ma questo dato è emerso anche durante l’ultimo consiglio federale regionale nel corso del quale il Presidente della Figc Molise Piero Di Cristinzi ha annunciato che in Molise verrà istituito un campionato di calcio a 5 al femminile”.

L’intento di questa iniziativa è stato principalmente quello di promuovere l’attività femminile giovanile, favorendo la relazione tra le bambine, le famiglie e le società del territorio e supportando lo sviluppo di una nuova consapevolezza all’interno delle famiglie stesse.

Numerosi saranno gli eventi dedicati a tutte le ragazze che sognano di giocare a calcio e di mettere in campo le proprie abilità. Nel corso della manifestazione tutte le ragazze partecipanti hanno ricevuto dei gadgets della Figc e le migliori calciatrici sono state premiate con dei palloni della Puma.

L’evento è stato curato dalla Delegata all’Attività Scolastica prof.ssa Teresita Felaco: “Siamo più che soddisfatti della riuscita della manifestazione, specialmente se si considera che è appena iniziato l’anno scolastico e la tempistica per l’organizzazione è stata ristretta, ringrazio per questo i dirigenti scolastici ed i docenti che hanno permesso alle ragazze di vivere questa indimenticabile esperienza. Ringrazio la società Chaminade che ci ha ospitati e soprattutto ringrazio tutto lo staff del Settore Giovanile e Scolastico a partire dal Delegato all’Attività Di Base Roberto Barrea al Delegato al Calcio a 5 Massimiliano Matticoli. Questo evento è stato per noi un trampolino di lancio per la stagione sportiva 2019/2020, abbiamo in serbo grandi progetti di collaborazione ed iniziative”.