Polisportiva Kalena 1924 – Matrice 6-3: il racconto del match

84

matrice vs kalena

CAMPOBASSO – Con il tennistico risultato di 6 a 3, la Polisportiva Kalena 1924 si è aggiudicata la prima partita del girone F della Molise Cup contro il Matrice disputata domenica 19 settembre a Campobasso nell’antistadio ACLI. Debutto positivo per la Kalena nella nuova stagione sportiva 2021/2022 e primi tre punti nella competizione messi al sicuro.Esordio sulla panchina dei Kalendini anche di Mister Nicolino Di Tullio a cui la società ha affidato il compito di guidare la squadra per questo campionato di Prima Categoria.

Alle 15.30, in un caldo pomeriggio di fine estate, sul sintetico del campo delle Acli in località Selvapiana, inizia il match. Le due squadre scendono in campo in una prima gara ufficiale dopo mesi di stop forzato e dopo una dura preparazione atletica.

L’età media dei 18 convocati della Kalena è 21 anni grazie alla presenza di 5 ragazzi nati nel 2005 e 2 nel 2004. È stata forse la giovinezza dei rossoneri a fare la differenza. Fatto sta che i kalendininon si sono fatti affatto intimorire dal Matrice e sono partiti subito in quarta. Sono trascorsi 23 minuti dall’inizio della gara e Jammehinsacca, da posizione ravvicinata, la prima palla nella rete del Matrice. Trascorrono 5 minuti e i gialloblu trasformano con Cretella un calcio di rigore riportando in parità il punteggio. Al 45’ ci pensa il portiere della Kalena Auriemma a riportare in vantaggio gli ospiti trasformando un penalty. Si chiude, così, sull’uno a due il primo tempo.

Nella ripresa, per i primi 10 minuti, la Kalena sembra sbandare un po’. Mister Di Tullio striglia i suoi che tornano così a giocare e al 60’ il numero 7 Frenza aumenta il vantaggio e sigla il 3 a 1. Gli ospiti si distraggono, commettono qualche ingenuità e, nel giro di 5 minuti, consentono al Matrice di riportare il risultato in parità sul 3 a 3segnando 2 gol. Di Tullio decide allora di immettere energie fresche in campo ed effettua alcune sostituzioni. La scelta risulta vincente, poiché al 70’ il neo entrato Di Fiore riporta in vantaggio i rossoneri e 3 minuti dopo segna la sua personale doppietta. Gli ospiti non mollano, la freschezza in campo fa la differenza. A 6 minuti dalla fine ci pensa il numero 10 Rinaldi a segnare il sesto gol per la Kalena e a mettere fine alle ostilità.

Risultato finale a Campobasso: Polisportiva Kalena batte Matrice 6 a 3.

“Importantissima vittoria per noi – dichiara Nicolino Di Tullioallenatore della Kalena – abbiamo superato brillantemente la prima prova dopo una lunga preparazione fisica e duri allenamenti. La partita è stata combattuta e giocata bene per quasi tutti i 90 minuti. Abbiamo sbagliato solo i primi 10 minuti della ripresa ma siamo subito rientrati in carreggiata. Sono molto soddisfatto della prestazione dei miei e orgoglioso di aver dato la possibilità ai sedicenni e diciassettenni di giocare in prima squadra. Non poteva esserci inizio di stagione migliore e ci sono stati annullati anche due gol per fuorigioco. Ringrazio la Società che mi ha dato fiducia e mi ha affidato la guida della squadra. I presupposti per fare un ottimo campionato di prima categoria ci sono tutti”.

La settimana prossima, a Casacalenda, la seconda di Molise Cupcontro il Colletorto.